Un cult per dimenticare Sanremo – 12 febbraio 2015

Nella settimana dell’intrattenimento nazionalpopolare di Sanremo, Italia 1 risponde a “mamma RAI” con una programmazione di tutto rispetto. Dopo Trainspotting e Arancia meccanica  ci aspetta una serata all’insegna del cinema di David Fincher. A partire dalle 21 e 10 il thriller cult Seven a cui seguirà per i “nottambuli” Zodiac dalle 23 e 45. Ben venga Sanremo tutto l’anno se è questa la risposta delle altre emittenti televisive alla competizione canora!

Ricordiamo il cult Seven ripercorrendo la storia del film con le sue frasi più celebri.

Signore e signori, ho il piacere di presentarvi un omicidio. (David Mills)

Sul giornale di ieri è successo che c’è uno che porta a spasso il cane e viene aggredito, gli prendono orologio e portafogli, e mentre giace sul marciapiede inerme, l’aggressore gli pugnala entrambi gli occhi. (Det. Somerset)

seven-01

È che non riesco a continuare a vivere in mezzo a gente che abbraccia e coltiva l’apatia come se questa fosse una.. una virtù. […] L’apatia è una soluzione, insomma è più facile stordirsi con qualche droga piuttosto che dover affrontare la vita; è più facile rubare quello che si vuole piuttosto che guadagnarselo. È più facile picchiare un figlio che educarlo. Diamine! L’amore costa, costa impegno, lavoro.. (Det. Somerset)

Vi è più comodo etichettarmi come pazzo… (John Doe)

Non sei un Messia, sei un servizio giornalistico, sei una faccia su una t-shirt. (Det. Mills)

Che male c’è a provare piacere a svolgere il proprio lavoro, per quanto mi riguarda non posso negare che mi dia piacere ritorcere ogni peccato contro il peccatore. (John Doe)

Innocentiseven-2? Se è una battuta non fa ridere… un obeso, un disgustoso obeso che faticava a stare in piedi, un uomo che se lo incontri per la strada chiami a raccolta i tuoi amici per fartene gioco insieme a loro, un uomo la cui sola vista mentre stai pranzando ti faceva passare la voglia di mangiare… e dopo di lui l’avvocato, in cuor vostro dovreste ringraziarmi per averlo fatto, un uomo che aveva dedicato la sua vita al denaro, ai beni materiali, mentendo, con tutta la veemenza di cui era capace, dando così a volgari assassini e stupratori la libertà… una donna, così orribile dentro da non riuscire neanche a sopportare di vivere solo perché aveva perso la bellezza esteriore, un uomo spacciatore, uno spacciatore pederasta ad essere precisi, e non ci dimentichiamo di quell’altra infetta sgualdrina… solo in questo mondo di merda si possono definire innocenti persone come quelle e rimanere con la faccia seria. Ma questo è il punto, vediamo un peccato capitale ad ogni angolo di strada, in ogni abitazione… e lo tolleriamo, lo tolleriamo perché lo consideriamo comune, insignificante, lo tolleriamo mattina, pomeriggio e sera. Adesso basta però, servirò da esempio e ciò che ho fatto ora verrà prima decodificato, poi studiato ed infine seguito, per sempre. (John Doe)

Trasformati in vendetta, David. Trasformati… in ira. (John Doe)

David, se tu ora lo ammazzi… avrà vinto. (Det. Somerset)

Chse7en-1e assurde e ridicole marionette siamo, sgambettanti su un volgare palcoscenico, ci diletta soltanto ballare, scopare, senza pensieri, ignorando quello che siamo: niente. Non per questo siamo stati creati. (Det. Somerset leggendo il diario di John Doe)

 

Oggi stavo sulla metro e un tipo mi ha coinvolto in una conversazione, niente di impegnativo, la classica persona sola che ti parla del tempo. Ho cercato di essere simpatico e accomandante, ma mi faceva male la testa per la sua banalità. Non so neppure come sia accaduto esattamente, ma all’improvviso gli ho vomitato addosso, non gli ha fatto piacere e io non riuscivo a smettere di ridere. (Det. Somerset leggendo il diario di John Doe)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: